Vai al contenuto

Donne e lavoro. Un problema tralasciato, alla vigilia delle elezioni

Corriere della Sera, 2 marzo 2018, pagine economiche.

Fra i documenti presentati al World Economic Forum di Davos, qualche settimana fa, il Gender Gap Record 2017 delinea un quadro di cui certo non possiamo rallegrarci. L’indice che misura lo scarto tra uomini e donne pone infatti l’Italia all’82esimo posto su 144 Paesi, a distanze siderali non solo dagli Stati Scandinavi, notoriamente al vertice delle graduatorie relative alle pari opportunità, ma anche da realtà quali la Germania (11esimo posto) e la Francia (12esimo posto).

Alla vigilia delle elezioni, l’articolo sottolinea come il tema sia sfuggito al confronto politico di questa campagna elettorale. Il rapporto tra donne e lavoro sembra essere diventato un tabù.

Nella fascia d’età 15-64 anni, la quota di uomini attivi è in Italia pari al 74,8%, mentre le donne italiane attive sono solo il 55,2%. La Banca d’Italia ha calcolato che la parità di genere in termini di occupazione porterebbe a un aumento del PIL nel nostro Paese di circa il 7%.

L’articolo è firmato da Maurizio del Conte, presidente Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro), il quale ricorda come i problemi delle donne in campo lavorativo si riflettano direttamente sulla crescita demografica.

Ho trovato il documento completo con il report. Si legge che in Italia si registra una caduta nel dato che riguarda l’uguaglianza tra salari per lavori similari e la presenza di donne in ruoli ministeriali, con un allargamento del divario di genere (in tutti i settori analizzati, cioè lavoro, istruzione, salute e politiche) di più del 30% per la prima volta dal 2014. Se volete dare un’occhiata alle 361 pagine del report, eccolo qui.

Un Paese in cui il gender gap non rappresenta un’emergenza è un Paese in cui metà della popolazione è costretta a scegliere tra famiglia e lavoro. Qualunque sia la scelta, abbiamo fallito.

Caterina Mittiga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: