Vai al contenuto

Krishna Kumari Kohli. In Senato siede un’intoccabile.

Krishna Kumari Kohli è pakistana. Il Pakistan è il sesto stato più popoloso del mondo ed è anche uno dei più poveri. La sua geografia lo vuole accanto all’India, il Paese che nel 2018 diventerà, secondo previsioni, la quinta potenza economica mondiale.

Lo scorso 4 marzo Krishna, a 39 anni, è stata eletta senatrice del Pakistan People’s Party. Non solo è la prima donna e la prima hindu in un paese musulmano ad entrare in Senato, ma è anche la prima dalit, cioè appartenente alla casta degli intoccabili. E non serve conoscere bene la cultura di India, Pakistan, Bangladesh e Sri-Lanka per sapere che gli intoccabili non sono solo ai margini della società, ma ne sono proprio fuori, con diritti così risicati da non avere voce in nessun contesto umano, professionale o civico.

Nata in un villaggio in cui alle donne sono negati diritti fondamentali, all’interno di una famiglia impiegata in un sistema molto simile ai lavori forzati, Krishna vive la sua infanzia in una condizione di semi-schiavitù, ma ama studiare e lo fa alla luce di una lanterna ad olio: in casa manca tutto, anche l’elettricità.

Si sposa a 19 anni ed è davvero fortunata perché il marito e i suoceri non la ostacolano nella sua intenzione di continuare a studiare. Nel 2013 ottiene un master in Sociologia all’Università di Sindh ed è sempre più impegnata sul territorio: difende le donne, le difende dalle molestie sul lavoro e le difende dal lavoro stesso, che in alcune parti del mondo non nobilita l’uomo ma lo priva di forza vitale e di tutto quanto c’è di buono nell’impegno quotidiano.

All’indomani della sua storica elezione, dice di voler parlare a nome di tutte le donne del suo Paese e di voler rendere effettive le leggi a loro favore che attualmente riposano sulla carta. Sa che è adesso che comincia la vera salita. Quella che è sicuramente una vittoria per tutti gli attivisti del mondo, ha il sapore di una sfida alla Storia.

Religione, genere, condizione sociale: in un colpo solo, Krishna ha abbattuto le tre grandi barriere che l’umanità si porta dietro da quando è comparsa sulla Terra.

Caterina Mittiga

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: